Demetrio e Polibio

by Gioacchino Rossini

Rossini Opera Festival
Teatro Rossini
http://www.rossinioperafestival.it

Pesaro, Italy
  • August 2019
    12
    Monday
    20:00 > 22:15
    2 hours and 15 minutes
  • August 2019
    15
    Thursday
    20:00 > 22:15
    2 hours and 15 minutes
  • August 2019
    18
    Sunday
    20:00 > 22:15
    2 hours and 15 minutes
  • August 2019
    23
    Friday
    20:00 > 22:15
    2 hours and 15 minutes

Not available in English
Dramma serio per musica in due atti di Vincenzina Viganò Mombelli Revisione sulle fonti della Fondazione Rossini, in collaborazione con Casa Ricordi, a cura di Daniele Carnini

Find out more about the Cast , the Composition , the Composer or what the Reviews say

Demetrio e Polibio

Cast

Press & Reviews

Teatri Online
Giosetta Guerra
Rossini Opera Festival 2019: “Demetrio e Polibio”
Not available in English
Poi c’è lei, la regina del belcanto, la divina Jessica Pratt nel ruolo di Lisinga, la parte vocalmente più difficile dell’opera. Leggerezza d’emissione, attacchi delicati a mezza voce, filati con uso della messa di voce, suono pulito e cristallino, picchettati in sovracuti, delizia dei sovracutissimi anche fioriti, strabilianti fiorettature, la Pratt è melodiosa nelle delicatezze del duetto Lisinga/Siveno “Questo cor” sul ritmo pizzicato degli archi del I atto e fa fuoco e fiamme nell’aria di furore “Vendetta vi chiedo” tra acrobazie virtuosistiche acutissime del II. Ovazioni del pubblico impazzito.
Connessi all'Opera
Giuseppe Montemagno
Pesaro, Rossini Opera Festival 2019 – Demetrio e Polibio
Not available in English
A raccogliere questo meritato trionfo la memorabile Lisinga di Jessica Pratt, che sigla una delle sue prove più riuscite sin dalla Cavatina di sortita, in cui il liquido, cristallino nitore di una coloratura perlacea si stempera nel clima affettuoso del Duettino «Questo cor ti giura amore», intonato con l’ottimo Siveno di Cecilia Molinari, primo esempio di quella fusione tra voci femminili che raggiungerà il culmine nei sontuosi duetti di Semiramide. Ma sono almeno altri due gli interventi in cui la Lisinga di Pratt conquista gli allori: la grande Aria «Sempre teco, ognor contenta» – autentico pezzo da concerto di struttura estremamente complessa, con pertichini dapprima di contralto e basso e poi del coro – in cui un florilegio di strumenti concertanti diventa animato sfondo di picchiettati siderali, cadenze stratosferiche e una serie di inebrianti variazioni di bravura che si vorrebbe non avessero mai fine. Vergine pugnace e battagliera, trepidante nel Finale I in cui è vittima di rapimento, nel secondo atto Pratt esce vittoriosa dal confronto con un’aria di furore in cui inanella strabilianti scarti intervallari dal registro grave a quello sovracuto, stordisce con fioriture valorizzate dalla proiezione di uno strumento di grana sopraffina, e, soprattutto, sublima nel canto l’elevatissima, incandescente temperatura emotiva del brano.
Il Trillo Parlante
Fabio Tranchida
Demetrio e Polibio la prima opera di Rossini
Not available in English
Jessica Pratt il famoso soprano australiano, che ha scelto Firenze come città d’adozione, canta il ruolo di Ester con grande professionalità. La Pratt è già stata applaudita qui al ROF in intense interpretazioni come Adelaide di Borgogna, in Ciro in Babilonia e in Aureliano in Palmira. Ritratti tutti consegnati all’immortalità grazie a preziosi DVD che testimoniano la sua bravura. [...] Jessica Pratt è oggi una Lisinga perfetta: ne è esempio la sua ampia aria “Sempre teco, ognor contenta” dove sviluppa l’ampia coloratura in arcate iridescenti, entusiasmando il pubblico. Nella cabaletta che segue ascoltiamo mirabili picchiettati, specialità del nostro soprano, sempre a fuoco e nitidi. [...] L’aria viene cantata dalla Pratt insistendo su diversi affetti e approfondendo la complessità degli stati d’animo. La limpida voce sale e scende con sbalzo senza nessuna difficoltà tra i registri. L’impervia coda è svolta come un gioco, con estrema abilità portando il pezzo alla giusta temperatura.
Arte News
Federica Fanizza
Trionfo al ROF di Pesaro 2019 per Jessica Pratt e Cecilia Molinari
Not available in English
Il soprano Jessica Pratt già protagonista nella ripresa napoletana nel 2013 ha saputo riconfermare al meglio le sue qualità vocali e di interprete quando sono richieste arditezze vocali al limite nelle zone acute, insieme al canto lirico, patetico della scrittura spianata il tutto con fraseggio accurato musicalità che non ha rivali. Con “Superbo, ah tu vedrai”, il soprano, con trilli ad effetto che hanno fatto scatenare l’ovazione del pubblico, ha confermato l’affetto del pubblico del ROF nei suoi confronti.

OperaClick
Simone Manfredini
Teatro Rossini: Demetrio e Polibio
Jessica Pratt imposes herself on the scene as a splendid elegant Lisinga. The extreme virtuosity of the part allows her to fully showcase the excellent vocal skills crowned by a bright and terse timbre, high and super high floated crystalline notes, masterful legato, with a singing line that stands out for softness and delicacy in the context of an interpretation loaded with passion.
Ape Musicale
Roberta Pedrotti
These ghosts
Here then, Jessica Pratt imposing on an astral score, full of jumps, imperious agilities and reckless high notes in the great aria of Lisinga “Superbo, ah! tu vedrai” but also, and above all offering, an all-around lesson with pearl-like emission, on legato and belcanto rhetoric.
Il Corriere Musicale
Francesco Lora
ROF taglia XL
Not available in English
Jessica Pratt spadroneggia con la totale dedizione espressiva (l’innocente purezza dei cantabili commuove) e la spericolatezza virtuosistica (il bagliore di sopracuti estremi lascia allibiti) della più autentica primadonna oggi di casa al ROF.
PU24
Redazione
The triumph of "Demetrio e Polibio"
Almost 7 minutes of applauses towards the end, bis requests after the the recitative “Io più sposo non ho” and Lisinga's aria “Superbo, ah tu vedrai”, with Jessica Pratt triggering the explosion of the audience's ovations. [...] The real triumph is for the voices... Jessica Pratt confirms herself among the favorites of the ROF public. [...] Towards the end seven minutes of ovations with numerous curtain calls. An additional note of merit for Jessica Pratt that, after the welcoming explosion of the audience could have boasted more but chose to share with her colleagues.

Il Resto del Carlino
Micaela Vitri
The cast of "Demetrio e Polibio" conquers the public
More than anyone the star is Jessica Pratt, the British soprano in the role of Lisinga, that won over the audience of the Teatro Rossini with agilities in the score. In the second act, after her aria, there was an explosion of almost two minutes of applauses.
GB Opera
Michele Curnisi
Pesaro, Rossini Opera Festival: 2019: “Demetrio e Polibio”
Not available in English
La voce della Pratt è sempre piacevolmente pastosa: sa alleggerire l’emissione, ma quando la tessitura lo richiede (ed è frequente) sfodera solide note acute.
Bachtrack
Laura Servidei
The beginnings of a genius: Demetrio e Polibio at the Rossini Opera Festival
And Pratt did show off, her high notes splendid and brilliant, her coloratura fast and precise, her legato smooth and moving.
Huffington Post
Antonio Armellini
Grandi voci e regie rivedibili al Rossini Opera Festival
Not available in English
Jessica Pratt è un monumento ed è stata una Lisinga superlativa, in particolare nella difficilissima aria del secondo atto.

ANSA
Redazione
"Demetrio e Polibio" enchant the Rof
The Anglo-Australian soprano captured the audience with crystalline singing.

The Composition

Demetrio e Polibio

Libretto written in italian by Vincenzina Viganò Mombelli, was first premiered on a Monday on May 18 of 1812
Jessica has already performed in this opera for:

Gioacchino Rossini

Short biography of the composer
Gioachino Antonio Rossini (29 February 1792 – 13 November 1868) was an Italian composer who wrote 39 operas as well as sacred music, chamber music, songs, and some instrumental and piano pieces. His best-known operas include the Italian comedies Il barbiere di Siviglia (The Barber of Seville) and La Cenerentola (Cinderella), and the French-language epics Moïse et Pharaon and Guillaume Tell (William Tell). A tendency for inspired, song-like melodies is evident throughout his scores, which led to the nickname "The Italian Mozart". Until his retirement in 1829, Rossini had been the most popular opera composer in history. He is quoted as joking, "Give me the laundress' bill and I will even set that to music."

Timeline

General Management

GM Logo

GM Art & Music

Gianluca Macheda

Logistics

Stefania Ramacciotti

Press and Public Relations

Mindi Rayner Public Relations

1655 Flatbush Avenue
Suite B 409
Brooklyn, New York 11210
Ph. +1 (718) 377 4720
Fax. +1 (718) 258 4559
mindirayner@cs.com

Fidelio Artists

Ph. +34 616 76 08 66
info@fidelioartist.com

Scott Whinfield

Ph: +61 0412 534 730
scott@swpublicity.com